Presso lo studio oculistico del Dottor Di Bonaventura è possibile trattare forme di astigmatismo, miopia e retinopatie,
cataratta e strabismo dell’adulto.
E’ inoltre possibile correggere astigmatismo misto e presbiopia, ipermetropia, distacco di retina e correzione dell’astigmatismo misto.

In particolare, lo studio è attrezzato e specializzato per effettuare esami oftalmologici ed oculistici, esami biometrici.

Esami della vista

Hai mal di testa? Vedi male per lontano? Non trascurare questi sintomi, potrebbero nascondere un vizio refrattivo (miopia, astigmatismo, ipermetropia), la cui correzione  potrebbe migliorare la qualità della tua vita. A volte non ci accorgiamo di vedere male, soprattutto quando il vizio refrattivo interessa solo un occhio, pertanto è auspicabile, soprattutto nei bambini, sottoporsi ad una visita oculistica per  diagnosticarli e correggerli precocemente ed adeguatamente.

Lavaggio vie Lacrimali

La secrezione lacrimale gioca un ruolo importante per una  buona visione; infatti oltre a garantire una lubrificazione adeguata dell’occhio ed una funzione trofica, forma, grazie alla sua composizione, una sorta di lente a contatto naturale che rende più nitide le immagini. A volte questa secrezione può essere deficitaria, ed ecco allora l’ insorgere di fastidiosi disturbi  soprattutto nell’anziano, nei portatori di lenti a contatto e nei videoterminalisti : sensazione di corpo estraneo, bruciore, sfocamento delle immagini, difficoltà ad aprire gli occhi al mattino.

Ma a parte la sintomatologia descritta, tipica dell’occhio secco, una riduzione della secrezione lacrimale può essere una spia di patologie sistemiche più importanti, come artrite reumatoide ed altre malattie autoimmuni. Altre volte la sintomatologia può essere del tutto diversa, il paziente infatti riferisce epifora (lacrimazione per ostacolo al drenaggio delle lacrime), di solito causata da un’ostruzione o sub-ostruzione del dotto naso-lacrimale.

Lenti a contatto

La correzione dei vizi refrattivi, consiste nell’anteporre all’occhio una lente che permetta  alle immagini di cadere a fuoco sulla retina. Oggi disponiamo di una varia gamma di soluzioni,  dalle classiche lenti su montatura, alle lenti a contatto LAC, fino alla correzione chirurgica.

Le lenti a contatto sono una ottima soluzione per gli sportivi e per i miopi elevati, che  potrebbero godere, grazie a questo tipo di correzione, di una visione senz’altro più performante e più comoda, ma attenzione, l’utilizzo di LAC non è scevro da rischi; infatti possono essere causa di infezioni i della cornea con compromissione grave dell’acuità visiva. Una visione offuscata, fotofobia, secrezione, iperemia congiuntivale, ed all’inizio anche un semplice fastidio, deve indurre il portatore di LAC a consultare uno specialista.

Ambliopia

E’ una riduzione monolaterale dell’acuità visiva evidenziabile in visione monoculare, quando si invita l’occhio ambliope a fissare l’immagine. Meglio conosciuta come occhio pigro, l’ambliopia è il risultato di un mancato sviluppo della visione nei primi anni di vita: per esempio una marcata anisometropia  (una sostanziale differenza del vizio refrattivo fra i due occhi) che comporta  una soppressione da parte del cervello dell’immagine proveniente dall’occhio funzionalmente meno valido; altre volte l’ambliopia è il risultato di uno strabismo non diagnosticato, soprattutto se questo sfugge all’attenzione dei genitori (strabismo a piccolo angolo). Queste, ed altre cause, se eliminate precocemente possono ridurre l’incidenza dell’ambliopia e della perdita dell’acuità visiva da questa dipendente; perdita irreversibile quando il bambino ha superato i sei/sette anni di età. Ecco l’importanza di una visita oculistica in età prescolare per scongiurare il pericolo di un danno irreversibile della funzione visiva.

Cataratta

La cataratta è la causa principale di ipovisione nei paesi sviluppati, che interessa soprattutto soggetti anziani. Consiste in un’opacità del cristallino con conseguente riduzione graduale dell’acuità visiva. Le cause di cataratta sono diverse:
cataratta senile; è la forma di gran lunga più frequente,colpisce uomini e donne ultrasessantenni ;
cataratta metabolica; tipica di soggetti diabetici e di altre patologie sistemiche metaboliche meno frequenti;
cataratta  iatrogena; per esempio da assunzione di corticosteroidi.
A volte la cataratta colpisce i bambini (cataratta infantile), e le cause sono diverse: una rosolia contratta dalla madre in gravidanza, difetti metabolici e patologie sistemiche anche rare, associate a ritardo mentale.Pazienti diabetici ed anziani che notano una riduzione dell’acuità visiva, devono sottoporsi a visita per valutare la presenza di una opacità del cristallino. Oggi  tecniche chirurgiche sempre più avanzate e sempre meno traumatiche, in regime di day surgery, permettono un recupero visivo straordinario in pochissimo tempo. E’ importante,però, che il paziente non arrivi alla chirurgia con una cataratta inveterata (ipermatura), tale da rendere più difficoltose per il chirurgo le varie fasi dell’intervento.

La visita oculistica e fundus oculi

La visita oculistica consta di una parte clinica e di una strumentale più o meno complessa, finalizzata alla diagnosi di malattie oculari, dalle più banali a quelle più serie con grave e irreversibile compromissione dell’acuità visiva. Alcune patologie dell’apparato visivo sono particolarmente subdole, del tutto asintomatiche, come il glaucoma, che colpisce individui adulti e che decorre per anni senza che il paziente avverta disturbi oculari degni di nota; a volte arrivano dallo specialista per una banale visita di controllo, magari per il rinnovo della patente di guida, ed escono con una diagnosi di glaucoma già avanzato. Ecco l’importanza della prevenzione a tutte le età.

La visita oculistica si conclude con l’esame del fundus oculi, che permette di visualizzate mediante l’uso di una lente e di una fonte luminosa la retina e la papilla del nervo ottico. Mediante questa metodica, è possibile diagnosticare malattie retiche e diverse patologie sistemiche come diabete ipertensione che causano danni del microcircolo retinico.

Ogni difetto della vista può essere curato se viene preso in tempo: contatta subito lo studio!

CONTTATAMI

Contattami per saperne di più

Contattami per prenotare un appuntamento o per conoscere i dettagli della visita o degli esami disponibili.
CONTTATAMI